«

»

mar 02

Attivismo e disabilità: strumenti e competenze per il diritto alla Vita Indipendente

Grafica con persone con disabilità che reggono cartelli e manifestano. Scritta: Attivismo e disabilità, strumenti e competenze per il diritto alla vita indipendente. Roma, 13-16 giugno 2020". In basso, il logo di ENIL Italia.

UNA FORMAZIONE TRA PERSONE CON DISABILITA’

da SABATO 13 a MARTEDÌ 16 GIUGNO 2020, Roma


Aggiornamento Coronavirus 16/05/2020


La formazione è stata rimandata a dopo l’estate.
Le selezioni sono concluse e a tutti i candidati, selezionati e non, è stata mandata una comunicazione personale via mail. Se vi siete iscritti entro i termini e non avete ricevuto nessuna mail, scriveteci a formazione2020@enil.it.


Perché questo training?

Le persone con disabilità in Italia vivono ancora in un contesto molto problematico e limitante. La discriminazione in ambito lavorativo, l’inaccessibilità del trasporto e degli spazi pubblici, l’insufficienza di fondi per l’assistenza personale, le difficoltà nel reperire gli ausili, unite allo stigma e alla svalutazione, generano marginalizzazione, subalternità e mancanza di opportunità rispetto alle persone senza disabilità.
Tutto questo si traduce nell’impossibilità di esercitare i propri diritti, di prendere decisioni riguardanti la vita quotidiana e di svolgere attività di propria scelta. In sintesi: manca l’opportunità di aspirare ad una vita adulta e indipendente nella collettività, al pari di ogni altro cittadino non disabile.

Difficilmente, però, la lotta contro queste discriminazioni ha la stessa visibilità ed efficacia di altre lotte per i diritti civili e sociali. Anzi, specialmente in questo periodo storico, l’instabilità politica e l’ascesa di estremismi e populismi si traducono in attacchi ai diritti sociali: e i target più frequenti sono proprio le categorie di persone marginalizzate, tra cui le persone disabili.

E’ quindi fondamentale formare una nuova generazione di attivisti con disabilità, in grado di difendere le conquiste ottenute da attivisti e organizzazioni di persone con disabilità nei decenni scorsi e raggiungere nuovi obiettivi.

Che cosa faremo?

Si parlerà della storia del movimento per i diritti delle persone disabili, del concetto di Vita Indipendente, di disabilità in chiave socio-politica, di abilismo (la discriminazione verso le persone disabili), di come fare attivismo per difendere i propri diritti… e ci divertiremo anche!
La formazione utilizzerà tecniche di educazione non-formale: attraverso attività esperienziali e interattive esploreremo l’intreccio tra la teoria e il vissuto personale di ognuno.

Organizzatori, formatori e partecipanti saranno tutti persone con disabilità.
Il training, finanziato da ULOBA (organizzazione norvegese per la Vita Indipendente), è organizzato da ENIL Italia (Rete Europea per la Vita Indipendente).

Organizzazione delle giornate

I partecipanti trascorreranno insieme quattro giorni e tre notti; la formazione si svolge nella stessa struttura dove si trovano le camere e il ristorante. Le attività inizieranno sabato 13 giugno con una serata di benvenuto e termineranno martedì 16 giugno alle ore 17.30 circa. Le giornate di formazione prevedono due sessioni di mattina e due al pomeriggio; il programma è intenso, ma sono previste pause tra le sessioni e momenti di relax dopo pranzo e in serata.

Puoi iscriverti se:

1) Hai una disabilità
2) Ti interessa la lotta per la difesa dei diritti delle persone con disabilità.
Invitiamo ad iscriversi persone con ogni tipo di disabilità, con lo scopo di acquisire più strumenti possibili per affrontare e contrastare le discriminazioni che si incontrano nella propria vita.

Luogo:

Il training si svolgerà presso la “Casa don Orione” a Roma, in via della Camilluccia 120. La struttura è accessibile per le persone in carrozzina, qui trovi alcune foto. Chi ha altre esigenze di accessibilità può specificarle nella domanda di partecipazione.

Costi:

La partecipazione è gratuita: le spese di vitto e alloggio sono coperte dall’organizzazione. E’ inoltre previsto il rimborso delle spese di viaggio (giustificate da biglietti/ricevute di spesa) fino a un massimo di 150 € a persona.

Contributi per assistenza personale:

Per le persone che hanno bisogno di assistenza personale continuativa è disponibile un contributo di forfettario di 50 euro al giorno.
Se temi di non poter partecipare a causa di problemi economici particolari, non arrenderti: scrivici, e valuteremo se è possibile aiutarti con contributi aggiuntivi.

Quindi…
Se gli argomenti ti interessano, se ti piace l’idea di migliorare il tuo attivismo o acquisire strumenti per iniziare a praticarlo, se vuoi imparare nuove cose da altre persone disabili e condividere le tue esperienze…

…ISCRIVITI compilando il questionario online.

Scadenza iscrizioni: 20 marzo 2020

I partecipanti saranno selezionati valutando la qualità delle risposte date al questionario e cercando di garantire un buon bilanciamento nella composizione del gruppo, ad es. in termini di provenienza geografica, età, genere e così via. Il tipo di disabilità o i bisogni di accessibilità non saranno considerati per la selezione, quindi ti invitiamo a descrivere in maniera onesta e completa i tuoi bisogni, per poterti accogliere nel modo migliore.

I risultati della selezione saranno comunicati via mail ad ogni candidato.

Per info:

formazione2020@enil.it